advertisement

10 coffee shop ad Amsterdam da visitare assolutamente

Redazione

Una guida dettagliata dove fare un “break” nei migliori locali per fumatori di Amsterdam, capitale del libertinismo e della tolleranza

advertisement

Amsterdam è una delle capitali europee più visitate. Tra le principali attrattive turistiche le case di Van Gogh e Rembrandt, i bellissimi canali olandesi, il mercato dei fiori, Piazza Dam, i mulini…Non ti ho convinto vero? E vabbé diciamocela tutta, questi sono posti bellissimi e davvero da visitare, ma un bel po’ di persone vanno ad Amsterdam anche per il De Wallen, il quartiere a luci rosse, uno degli antagonisti del King George, sexy bar di Berlino. E non ci dimentichiamo  dei coffee shop, dove è possibile consumare sostanze a base di cannabis. Sai che qui vengono serviti anche dolci e biscotti fatti di cannabis? Se vuoi saperne di più seguimi in questo tour “sballato” tra i 10 coffee shop migliori di Amsterdam.

LEGGI ANCHE: Cosa vedere ad Amsterdam

Dampkring, il coffee shop di Ocean’s Twelve

Il Dampkring è uno dei migliori locali dove fumare cannabis, diventato ancora più famoso da quando George Clooney e Brad Pitt hanno girato una scena proprio qui di Ocean’s Twelve. Tra una birra ed un “joint” puoi rilassarti in questo bar per fumatori illuminato da candele, in un’atmosfera soft dove chiacchierare con i tuoi amici. E se vuoi, c’è anche l’angolo gadget per portarti a casa un ricordo di Amsterdam, che non sia cannabis ovviamente.

Amnesia, “nomen omen”

L’Amnesia è un locale per fumatori che racchiude il suo stesso significato nel nome. E’ uno dei coffee shop storici di Amsterdam e ha vinto diverse cannabis cup. Qui puoi dimenticare tutti i tuoi problemi, steso su un comodo divano oppure su un più spartano sgabello. Basta che non dimentichi dove sei quando esci dal locale!

Baba, il coffee shop dai gusti mediorientali

Sballi ravvicinati del terzo tipo ed assicurati al Baba. Se vedi divinità hindu e statue stile Vishnu non sei “fatto”, o almeno non lo sei ancora. Queste statue ci sono davvero e conferiscono all’ambiente un tocco mediorientale. Ottimo luogo per chi vuole fumare un po’ di sana cannabis al ritmo di musica techno fino all’una di notte.

Abraxas

L’Abraxas è un coffee shop non particolarmente grande ma molto accogliente. Ce ne sono due, per andare nell’originale devi andare in quello con la scritta orizzontale. Qui puoi scegliere tra una bella varietà di marijuana e hashish. Se vuoi startene in un posto riservato senza troppo casino, a fumarti in totale relax il tuo “joint”l’Abraxas è l’ideale.

Barney’s, la serie A dei coffee shop

Il coffee shop Barney’s sta ad Amsterdam come l’Alcatraz sta a Milano, come la Capannina sta a Forte dei Marmi e come il Billionaire sta alla Costa Smeralda. Insomma il Barney’s è la serie A dei locali per consumatori di cannabis. Schermi LCD che descrivono i prodotti offerti, vaporizzatori, camerieri competenti pronti a consigliarti. E quando ti viene la fame chimica, perché arriverà, c’è anche il servizio cucina. Cosa vuoi di più?

advertisement

Siberie

Il Siberie è un luogo per fumatori ideale per fare nuove conoscenze. Ci sono tavoli che accolgono almeno 20-30 persone. E allora perché non condividere il tavolo con altra gente? Tra un tiro di cannabis e un sorso di birra puoi farti nuovi amici e magari fare conoscenze interessanti dell’altro sesso. “Enjoy the entertainment” al ritmo di reggae ed hip hop al Siberie.

Greenhouse, la migliore atmosfera per fumare

Buona colazione, ottimo pranzo a base di salmone e poi per digerire…un bel “joint” scacciapensieri. Ecco l’ottimo menu servito al Greenhouse, uno dei migliori coffee shop di Amsterdam. E’ un posto ideale per rilassarsi e fumare in totale tranquillità, tant’è vero che ha vinto il premio come migliore atmosfera di Amsterdam grazie ad uno scenario enigmatico e quasi mistico.

Grasshopper

Grasshopper è il nome di una squadra di calcio svizzera, un cocktail ma anche di un coffee shop di Amsterdam, ed è uno dei migliori. I prezzi sono un po’ alti ma la qualità è ottima. Il locale per fumatori si trova in un palazzo di stile classico, e questo conferisce un’atmosfera molto intima e calda. Il Grasshopper offre anche servizio bar e ristorante.

Picasso, il coffee shop degli olandesi

Se vogliamo anche fumare è una forma d’arte. Non è artista anche chi prepara un “carciofo”, un “baffo”, un “veliero” oppure un “10 filtri” con dentro quantità immane di erba o hashish? E allora non c’è nulla di male nel chiamare un coffee shop Picasso. In effetti è molto diverso dagli altri, si divide su due piani ed è frequentato soprattutto da olandesi un po’ avanti negli anni. Eh sì perché fumare non è solo sballarsi, ma è anche rilassarsi e trovare un po’ di pace interiore. Potrebbe essere divertente ma anche illuminante vedere come vecchietti olandesi interpretano l’arte del fumare, sorseggiando un tè caldo nelle giornate fredde.

The Doors

A proposito di artisti, vicino alla stazione uno dei coffee shop non molto conosciuto ma carino e raffinato è il The Doors. Sorseggiando una tazza di tè, pizzicando stuzzichini e ascoltando buona musica puoi gustare un’ottima qualità di cannabis a prezzi molto ragionevoli.

Siamo arrivati alla fine di questo tour sballato tra i 10 migliori coffee shop di Amsterdam. Ricordati però che puoi assumere un massimo di 5 grammi di droghe leggere, quindi non esagerare. La cannabis neanche in Olanda è legale ma è comunque tollerata. Puoi anche fumare all’esterno dei coffee shop, basta che non dai i numeri tipo correre nudo per la strada, confondere una scalinata per una voragine o scambiare gente dark per vampiri (c’è chi lo ha fatto!). Ora sei pronto per partire, dopo aver prenotato volo e albergo, hai scelto qual è il tuo locale per fumare cannabis preferito?

advertisement