advertisement

Castelli in Piemonte: i più belli da visitare, da Asti a Torino

Giuseppe

Un patrimonio inestimabile, da scoprire insieme: ecco l’elenco dei castelli in Piemonte più belli da visitare, da Asti a Torino, da Alessandria a Cuneo.

advertisement
Castelli in Piemonte: i più belli da visitare, da Asti a Torino

Il paese italico può vantare tutt’oggi di splendide cornici turistiche, da nord a sud. Se nel meridione possiamo contare sulle bellezze del mare e delle antiche rovine, al nord non ci facciamo mancare stupende ambientazioni da visitare. I castelli in Piemonte rappresentano infatti uno tra i patrimoni culturali più ricchi della nostra penisola, tra tradizione, lustro e bellezza architettonica. Da Alessandria a Vercelli, da Asti a Torino, da Biella a Cuneo, tali splendide costruzioni fanno la loro sfavillante presenza su tutto il territorio piemontese. Ecco una lista di tutti i Castelli in Piemonte, di provincia in provincia.

Castelli ad Alessandria

Castello di Morsasco (foto: CastelliAperti.it)

Castello di Morsasco (foto: CastelliAperti.it)

Tra i castelli in Piemonte più rinomati troviamo sicuramente quelli situati nella provincia di Alessandria. Il castello di Camino, per esempio, oltre ad essere uno tra i più antichi, è aperto al pubblico non solo per tradizionali esplorazioni, ma anche per serate a tema, tra cui le classiche cene con delitto e le notti dedicate ad Halloween. Stesso discorso va fatto per il castello Sannazzaro di Giarole, edificato da quattro cavalieri della famiglia Sannazzaro per ordine dell’imperatore Federico Barbarossa. Il castello di Morsasco può invece contare su una location incantevole, tra eventi, scuola di falconeria, giochi ed altro, così come l’antichissimo castello di Orsara Bormida. Per evidenziare l’importanza di tali castelli, basti sottolineare il fatto che il municipio di Pozzolo Formigaro è situato proprio all’interno del castello omonimo. Anche il castello di Lajone di Quattordio può contare su un’ambientazione affascinante, essendo circondato da un parco secolare. Altri castelli da citare sono quelli di Torre Ratti a Borghetto di Bombera, di Cremolino, di Redabue a Masio, di Piovera, di Prasco, di Rocca Grimalda, di Uviglie a Rosignano Monferrato, di Taglilo Monferrato e di Trisobbio.

Castelli a Cuneo

Castello degli Acacia di Fossano (foto: CastelliAperti.it)

Castello degli Acacia di Fossano (foto: CastelliAperti.it)

Il castello di Roccolo di Busca, oltre a contare su prezzi particolarmente competitivi, può vantare anche di una pista di Go-Kart. Il castello degli Acacia di Fossano, utilizzato in passato anche come carcere e caserma militare, offre ai visitatori l’enorme Biblioteca Civica, oltre a presenziare numerosi eventi culturali. L’antico castello degli Alfieri di Magliano, oltre ad essere lo scenario di una divertente festa di Carnevale, è perfetto per mettere alla prova i propri palati, fornendo numerosi prodotti tipici del paese, tra vini e formaggi D.O.C. A proposito di vini, il castello di Mango offre una vera e propria enoteca regionale, con degustazione e vendita. Il castello della Manta è invece famoso per i suoi eventi in stile antico, tra feste, danze ed allestimenti abiti in tema cinquecentesco. Al castello di Monticello D’Alba, il 21 aprile di ogni anno, si organizza una divertentissima “caccia al tesoro”, mentre al castello Reale di Racconigi è addirittura possibile usufruire del servizio carrozze e cavalli. Altri castelli da visitare a Cuneo sono quello Reale di Govone, dei Conti Caldera di Monesiglio, di Monteu Roero, di Rocca de’ Baldi, di Saliceto, di Sanfrè e di Serralunga d’Alba.

advertisement

Castelli in Piemonte a Torino

Reggia di Venaria (foto: zero.eu)

Reggia di Venaria (foto: zero.eu)

Anche il capoluogo può contare su alcune costruzioni illustri. Il castello Pinchia a Banchette confina ad est con le acque del fiume Dora Baltea, visibile dalla costruzione in uno splendido panorama. Se invece volete organizzare un matrimonio in stile medievale, il castello di Masino a Caravino è proprio ciò che fa per voi: restaurato nel 1988, la dimora, oltre ad organizzare eventi matrimoniali, è sede di convegni, riunioni d’affari, banchetti e spettacoli, il tutto in una cornice ambientale arredata in maniera elegante ed affascinante. Il castello di Miradolo offre invece una ricca libreria con titoli inerenti alla storia dell’arte. La reggia di Venaria, ispirata alla metà del Seicento dal duca Carlo Emanuele II di Savoia, può contare su una vasta superficie (80.000 metri quadrati); gli eventi organizzati sono molteplici, dall’esposizione dei gioielli di Gianmaria Buccellati al festival gastronomico degli orti contemporanei.

Castelli in Piemonte: Asti, Biella, Novara e Vercelli

Castello Dal Pozzo a Oleggio Castello (foto: CastelliAperti.it)

Castello Dal Pozzo a Oleggio Castello (foto: CastelliAperti.it)

Ad Asti è possibile visitare il castello di Castelnuovo Calcea, di origine romana, quello di Costiglione d’Asti (particolarmente attrezzato per eventi sportivi e culinari), quello di Monastero Bormida e, infine, quello di Moncucco Torinese, nel quale è situato il prestigioso Museo dei Soffitti in Gesso. A Biella troviamo il castello di Castellengo a Cossato, il quale è uno tra i più antichi in Piemonte ed è adibito alla celebrazione di matrimoni, e quello di Montecavallo a Vigliano Biellese. A Novara fa la sua maestosa presenza il castello dal pozzo a Oleggio Castello, il quale può contare su un gigantesco parco di 24 ettari, mentre a Vercelli ecco il castello Consortile di Buronzo.

advertisement