advertisement

Come risparmiare sui voli: 5 consigli da mettere in pratica

Redazione

Con qualche piccolo accorgimento possiamo ottenere un grande risparmio anche sui voli low cost. Andiamo insieme a scoprire come.

advertisement

Viaggiare a basso costo è il sogno di tutti noi e proprio per questo motivo ci affidiamo sempre di più alle compagnie aeree low cost come Ryanair o EasyJet giusto per fare i nomi di quelle più famose.

Forse non tutti sanno però che dietro alle offerte promozionali di queste compagnie si nascondono molte insidie e che al momento della prenotazione è necessario scegliere delle opzioni che fanno lievitare il prezzo del volo in modo davvero intenso. Come risparmiare sui voli delle compagnie aeree low cost è possibile, ma è meglio non affidarsi solo alle offerte e concentrarsi anche su altri dettagli, ecco quali.

Siate flessibili

Nel form di ricerca del volo aereo inserite delle date flessibili. Alle volte basta infatti un giorno di viaggio in più oppure un giorno in meno per arrivare a risparmiare anche la metà dei soldi. Inoltre attenzione, non volate mai nel fine settimana perché in questi giorni i voli hanno dei prezzi notevolmente più alti.

Bagagli a mano vs bagagli in stiva

Le compagnie aeree low cost offrono compreso nel prezzo del biglietto un bagaglio a mano di circa 10 chili di peso. Un bagaglio a mano di questa tipologia è sufficiente per una vacanza anche di una settimana intera soprattutto se avete deciso di recarvi in un posto di mare dove alla fine avrete bisogno solo di qualche costume da bagno e di qualche vestito leggero, perché allora scegliere di avere anche un bagaglio in stiva ad prezzo che va da 15 € a 50 € circa? Ci rendiamo conto ovviamente che in alcuni casi il bagaglio in stiva è necessario, soprattutto per i viaggi di molti giorni e per i viaggi nelle mete al freddo. Per risparmiare in questo caso potete però sempre decidere di prendere un solo bagaglio in stiva da dividere con le persone che faranno il viaggio con voi.

advertisement

Attenzione agli inganni

Non c’è una sola compagnia aerea che non cerchi in qualche modo di spillarvi soldi extra al momento della prenotazione. Ci rendiamo conto che la loro è una tattica economica, dopotutto ci offrono dei voli a basso costo e devono trovare una scappatoia per riuscire a fare soldi in altro modo, ma allo stesso tempo non possiamo negare che sia una cosa fastidiosa. Mano a mano che andate avanti nella prenotazione vi chiederanno se volete prenotare il noleggio auto, se volete un bagaglio a mano omologato e simili: per risparmiare dite sempre di no e il gioco è fatto.

L’assicurazione

Le compagnie aeree low cost tentano sempre di vendere anche un’assicurazione sul viaggio. Questo di certo non deve essere considerato come un servizio inutile, anzi. Avere un’assicurazione sul viaggio vuol dire stare tranquilli in caso di perdita del proprio bagaglio oppure di cancellazione del volo aereo ma è anche vero che si tratta di un’opzione davvero costosa. La scelta spetta a voi, ma visto che si tratta di viaggi solitamente piuttosto brevi noi vi consigliamo di non assicurarvi e di risparmiare così davvero molto. Io francamente non l’ho mai accesa con le compagnie low cost e non ho mai avuto problemi.

LEGGI ANCHE: Rimborso tasse aeroportuali

La carta di credito

Ogni compagnia aerea ha delle carte di credito affiliate. Se siete in possesso di quella carta di credito il risparmio è assicurato. In caso contrario vedrete sicuramente comparire almeno 10,00 € in più al momento della fine della prenotazione. È sempre consigliabile scegliere la carta di credito affiliata? In realtà no. Prendiamo il caso ad esempio della carta prepagata affiliata con Ryanair. Per tutte le transazioni che vengono effettuate sul sito la carta è davvero eccezionale perché vi permette di non spendere neanche un centesimo in più. Peccato però che preveda delle commissioni aggiuntive in caso di non utilizzo ed elevati costi per i prelievi. Può essere inoltre ricaricata solo online con una commissione di 3,00 €.

advertisement