advertisement

Copenaghen, la guida completa e i luoghi di interesse

Giorgia

Vuoi visitare Copenaghen in 3 giorni? Ecco le attrazioni e i luoghi da non perdere

advertisement
Copenaghen, la guida completa e i luoghi di interesse

Copenaghen è una città ricca di storia, fascino e tradizione, visitabile anche in pochi giorni e, quindi, senza spendere un patrimonio per i soggiorni. Le cose da vedere a Copenaghen sono davvero tante, e non a caso viene considerata come una tra le città più belle di tutto il Nord Europa. È un luogo vivo, dove troviamo negozi aperti ad ogni ora, caffetterie, ristorantini, concerti, musei, gallerie d’arte. Le strade sono attorniate da immensi e moderni edifici all’avanguardia, accanto a magnifici palazzi reali. Una città che è fatta per passeggiare a piedi o in bicicletta, una città che merita di essere vissuta in modo intenso. Tra le attrazioni di Copenaghen assolutamente da non perdere dobbiamo ricordare i Giardini di Tivoli, lo zoo, la Sirenetta e il Castello di Kronborg.

Giardini di Tivoli

Nel nostro tour turistico di Copenaghen in 3 giorni, i Giardini di Tivoli sono una tappa praticamente obbligatoria. Essi rappresentano infatti il parco divertimenti più antico rimasto tutt’oggi aperto, essendo stato inaugurato nel lontanissimo 1843. I Tivoli Gardens presentano inoltre un’atmosfera davvero suggestiva, tra il verde degli alberi e gli eventi organizzati durante le festività di Halloween e Natale; di fatto, i mercatini di Natale di Copenaghen sono celebri in tutto il mondo.

Zoo di Copenaghen

Anche lo zoo di Copenaghen è considerato come uno tra i più antichi. Costruito nel 1859, è uno tra i più visitati al mondo. Può vantare numerosissime specie piuttosto rare, come il diavolo della Tasmania e l’okapi, una sorta di “giraffa in miniatura” dal collo decisamente più basso. Le giraffe stesse dello zoo risultano una tra le attrazioni di Copenaghen più amate dai turisti, rendendolo una tappa obbligata per chiunque approdi nella capitale danese.

advertisement

La statua della Sirenetta

Considerato come uno tra i simboli più rappresentativi della città di Copenaghen, la statua della Sirenetta è una scultura bronzea alta 1,25 m, e raffigura la storica figura del personaggio fiabesco creato da Hans Christian Andersen, ripreso poi in diverse opere d’animazione, tra cui l’omonimo film realizzato dalla Disney. È possibile ammirare la splendida statua all’ingresso del porto di Copenaghen.

 

Il castello di Kronborg 

Diventato famoso per essere la leggendaria dimora di Amleto, il castello di Kronborg è uno dei luoghi più belli da visitare se vai a Copenaghen. Facilmente raggiungibile con tutti i mezzi di trasporto, anche se parti dalla Svezia grazie al traghetto, questo castello ha un alone di mistero e di magia che lo rende unico e lo ha fatto diventare patrimonio dell’Unesco nel 2000.

Potrai visitare tutte le sale, tutti i luoghi nascosti e tutti i labirinti che si celano nell’edificio. Legato a tantissime leggende, oggi ospita anche molti spettacoli teatrali per chi vuole vivere un’esperienza totale immergendosi nella bellezza del passato. Risale al 1500 ed è stato costruito per il volere del Re Federico II. Sembra che in esso dimori anche il grande eroe Holger il Danese, già conosciuto tramite la Chanson de Roland e che ancora veglia sulla Danimarca con la sua folta e lunga barba.

Copenaghen Card: la carta per i turisti

Il nostro tour attraverso Copenaghen in 3 giorni può diventare ancor più conveniente usufruendo della Copenaghen Card, una carta per turisti che permette ad essi di viaggiare sui mezzi pubblici in maniera completamente gratuita e di entrare all’interno sia dei musei, sia degli splendidi Giardini di Tivoli, senza spendere un centesimo. Il costo della Copenaghen Card è di 32 € con validità di 24 ore, mentre quella di 72 ore costa 63 €. Sono inoltre presenti prezzi speciali per i bambini sotto i 10 anni d’età, che pagheranno rispettivamente 16 € e 31 €.

Immagine di copertina: pixabay.com

advertisement