advertisement

Courmayeur, la guida completa per un soggiorno tra le Alpi

Redazione

Courmayeur è il luogo ideale per ristabilire un contatto diretto con la natura. Scopriamo insieme alcuni consigli utili per un soggiorno a poco prezzo nella capitale simbolo della tradizione alpina.

advertisement
Courmayeur, la guida completa per un soggiorno tra le Alpi

È di sicuro tra i posti più belli d’Italia: Courmayeur è un luogo magico, alle estremità settentrionali della nostra Penisola, prima di arrivare in Francia. Tantissimi sono i turisti che la popolano sia d’estate sia d’inverno.

Se sei amante dei luoghi naturali, non puoi non trascorrere qualche giorno in questa meravigliosa cornice alpina, in cui in inverno potrai provare le emozioni dei vari sport invernali che in essa si praticano e in estate sarai estasiato dalla bellezza del verde che vi è e in cui sono incastonati monumenti e luoghi d’interesse culturale.

Dove si trova il comune di Courmayeur

Forse ti stai chiedendo dove si trova Courmayeur precisamente. Questo centro turistico delle nostre Alpi si trova nella regione Valle d’Aosta, ai piedi del Monte Bianco. Rappresenta la culla del turismo alpino italiano ed è una delle capitali mondiali dell’Alpinismo in generale.

Oltre a confinare con la Francia, confina anche con la Svizzera ed è probabilmente il comune che è situato più ad Occidente della regione in cui è collocato. È un luogo tipico per gli amanti della cultura nordica, sia a livello sportivo, sia a livello enogastronomico.

Il paese di Courmayeur

Se vuoi prenderti una pausa estiva all’insegna del relax, dimenticando la confusione delle grandi città per riposarti nel migliore dei modi, allora la tua meta è di sicuro questa fresca cittadina piena di storia e tradizione alpina.

Il centro di Courmayeur è ovviamente un borgo caratteristico, come i classici paesi sulle Alpi che si trovano fra le alture italiane. Ricco di legno in ogni sua forma e qualità, questo borgo presenta nel proprio cuore moltissime botteghe artigianali, in cui potrai apprezzare l’arte e la maestria degli artigiani che trasmettono questo lavoro e passione di generazione in generazione. A tutto questo si accostano anche negozi d’élite che arricchiscono il centro di Courmayeur di una nota raffinata e di classe.

Cosa vedere a Courmayeur

Non pensare che Courmayeur sia solo sport e botteghe tipiche: questo fresco centro alpino porta con sé una tradizione ricca di cultura in cui puoi spaziare in diversi campi d’interesse. Molto importante è il Museo transfrontaliero del Monte Bianco, in cui si raccoglie non solo la tradizione del paese di Courmayeur, ma tutto ciò che ha a che fare con le popolazioni dell’Alta Savoia. Sempre in ambito museale puoi trovare il Museo Alpino Duca degli Abbruzzi, ricco di storia dell’Alpinismo.

A livello religioso ci sono invece importanti luoghi di culto, come la Chiesa dei Santi Pantaleone e Valentino, ma anche il Santuario di Notre-Dame de Guèrison, di sicuro tra i più noti della regione valdostana. Un altro pezzo forte è la torre Maquilin, di funzione militare, oltre ai resti dell’antico castello di età medioevale che un tempo dominava il centro di Courmayeur.

Le funivie di Courmayeur

Luogo amato da tutti gli appassionati di alta montagna, è eccezionale per la vista che si ha a bordo della funivia di Courmayeur, sicuramente la più famosa, che permette di fare la traversata del Monte Bianco e che è considerata anche la funivia più lunga del Mondo.

Ti troverai a ben 3500 metri d’altezza, circondato soltanto da montagne innevate se vai d’inverno o tutte verdeggianti se vai in un periodo più caldo. È uno spettacolo davvero mozzafiato che potrebbe essere problematico soltanto per chi soffre di vertigini considerata l’altezza e considerato il fatto che ci si trova in una cabina rotante composta quasi soltanto da vetri in modo che ai visitatori sia possibile osservare tutta la meraviglia che si trovano attorno.

advertisement

Fare sport a Courmayeur

Dopo aver assaporato per bene il centro di Courmayeur, di sicuro devi provare le attività sportive che in essa sono presenti. Se quindi stai pensando a cosa fare a Courmayeur, hai davvero l’imbarazzo della scelta: ce n’è davvero per tutti i gusti.

Ovviamente il periodo invernale regala discese mozzafiato per gli appassionati di sci e di snowboard, ma anche di escursionismo alpino sulla neve. In alcuni punti c’è addirittura la possibilità di provare motoslitte o auto sportive su ghiaccio.

Nel periodo estivo di sicuro le attrattive non mancano: da vari punti attorno al centro partono percorsi escursionistici meravigliosi immersi nella natura e che possono raggiungere anche altezze importanti. Se poi porti con te dei bambini, ti consigliamo la visita nell’orto botanico per una passeggiata in mezzo al verde e un’attività nel Parco Avventura Mont Blanc.

Mangiare a Courmayeur

Come in ogni centro alpino che si rispetti, la cultura culinaria è basata su una tradizione avviata da decenni e continuata da chi ha colto il sapore della tradizione contaminandolo con i gusti del presente.

Tutto parte da ingredienti semplici che vengono combinati insieme creando sapori che ti faranno sentire come a casa. Non puoi non provare i classici sughi di cui vengono ricoperti i secondi a base di carne; tipiche sono anche due lavorazioni povere, come quella della polenta e della fontina. Non mancano poi grandi varietà a livello di primi e di calde zuppe.

Il tutto viene sempre accompagnato da ottimi vini artigianali, che sono uno dei must di questo centro che guarda sempre alla qualità. Insomma, cosa mangiare a Courmayeur è una domanda che non dovresti nemmeno porti: tante sono le opportunità per tutti i gusti e che coniugano in maniera perfetta la tradizione con i gusti più raffinati.

Soggiornare a Courmayeur

Courmayeur offre una ampia varietà di strutture ricettive a buon prezzo. Le prenotazioni possono essere effettuate tramite il servizio di booking gestito dall’Ufficio regionale del turismo della Valle d’Aosta o tramite gli stessi hotel di Courmayeur: tra i più noti ricordiamo l’Hotel Astoria Courmayeur o La Vallée Blanche, o ancora il Bouton d’Or in pieno centro.

Per una prospettiva più economica, non mancano B&b e affittacamere come Les Pyramidess, ad un passo dalle terme di Pré Saint Didier oppure la Funivia, un’antica casa ristrutturata in cui sembrerà di essere proprio all’interno di un luogo tipico situato sulle Alpi.

Se ti muovi in camper, un’altra possibilità può essere quella del campeggio: si trovano piazzole ampie e immerse nella natura proprio ai piedi del Monte Bianco per fare una vacanza all’insegna di una totale immersione nella bellissima natura che questo posto offre.

Insomma, il turismo a Courmayeur di sicuro non manca e tante sono le possibilità che puoi avere se decidi di partire per una vacanza totalmente di relax e di benessere. Sia che tu vada d’estate, sia che tu vada d’inverno, sia che tu parta da solo, sia che tu sia con tutta la tua famiglia, non hai che l’imbarazzo della scelta.

D’inverno è un luogo imprescindibile per gli amanti degli sport in mezzo alla neve che, oltre alla velocità e all’avventura ricercano il gusto estetico di posti mozzafiato, mentre d’estate di sicuro i meravigliosi panorami che troverai nei tuoi percorsi in mezzo ai monti e la bellezza della natura selvaggia, ti lasceranno senza parole. Le pause serali saranno poi allietate dai gusti sopraffini dell’arte culinaria di un posto che ha fatto del turismo la propria ragione di vita.

Immagine di copertina: pixabay.com

advertisement