advertisement

Lago Baikal: l’incredibile magia del ghiaccio turchese [FOTO]

Redazione

Lo spettacolo incantevole del Lago Baikal, una delle sette meraviglie della Russia

advertisement

Sparsi qua e là per il mondo ci sono veri e propri spettacoli della natura, incontaminati e stupefacenti che catturano lo sguardo e rapiscono l’anima per la loro ammirevole bellezza. Uno di questi è il lago Baikal, sperduto nel freddo della Siberia, in Russia. Dal 1996 il Lago Baikal è patrimonio dell’Unesco ed è considerato una delle sette meraviglie della Russia. Si stima che abbia tra i 20 ed i 25 milioni di anni, per questo si presuppone sia il più antico della terra. Ma è anche uno dei laghi più profondi e grandi del mondo: un quinto dell’acqua dolce di tutto il pianeta è concentrato nel lago Baikal.

advertisement

Ma c’è un’altra caratteristica, una sorta di miracolo della natura, che rende il lago Baikal assolutamente straordinario. Nel corso dei mesi invernali il lago, a causa dei venti forti e delle temperature gelide, si congela dando vita a immensi blocchi di ghiaccio. A marzo, con l’arrivo della primavera, questi lastroni di ghiaccio diventano di color turchese, così trasparenti da poter vedere in profondità. L’escursione termica ed i venti fanno il resto: dai blocchi si staccano tanti piccoli frammenti di ghiaccio che si perdono nel lago, somiglianti a coriandoli di cristalli delle più belle tonalità di azzurro. Spettacoli così ci fanno capire di quanto l’uomo sia piccolo dinanzi alle meraviglie e allo strapotere della natura.

Foto Twitter