advertisement

Pasquetta a Roma: 10 posti dove andare gratis

Redazione

Dai musei ai picnic nei parchi: consigli per tutti i gusti su dove andare a Pasquetta a Roma

advertisement

Pasquetta a Roma, dove andare? E’ la classica domanda che ci si pone quando arriva la primavera, e finalmente con essa anche le belle giornate. Dopo Natale la Pasqua rappresenta la prima festa dove è possibile concedersi un break, una pausa in cui rilassarsi per ricaricare le pile. A Roma e dintorni sono numerosi i posti che meritano di essere visitati. Andiamo alla scoperta quindi dei 10 posti dove andare gratis per Pasquetta a Roma.

LEGGI ANCHE: Musei gratis a Roma

Lago di Canterno

Il lago di Canterno è in provincia di Frosinone, a poche decine di chilometri da Roma. E’ un piccolo paradiso nascosto, ma è un vero spettacolo della natura. La particolarità è che, all’interno del lago, crescono rigogliose piante e alberi che si specchiano nell’acqua dando vita ad una splendida illusione ottica. Molto ricca anche la fauna, sono presenti tantissimi tipi di uccelli e se sei fortunato puoi incontrare anche altri animali che vivono nei pressi del lago come la volpe, il cinghiale, il tasso o l’istrice.

Castello di Fumone

Se ami le leggende ti consiglio di andare a visitare Fumone, in provincia di Frosinone. Il centro storico è la principale attrazione del paese tra vicoletti e negozi artigianali. Sono numerose le storie drammatiche legate a questo luogo. Qui veniva rinchiusi e torturati i prigionieri, tra i quali il papa Bonifacio VIII. Ma la storia più macabra riguarda il marchesino Francesco Longhi. Sarebbe stato ucciso a 5 anni dalle sette sorelle che ogni giorno mettevano dei pezzi di vetro nel suo cibo, poiché era l’unico erede di tutti i possedimenti di famiglia. Si dice che di notte si sente il bambino a volte piangere e a volte giocare.

Mostra di Marc Chagall al Chiostro Bramante

Ora facciamo un piccolo excursus culturale per passare la Pasquetta a Roma tra i musei. Al Chiostro del Bramante è possibile ammirare la mostra “Marc Chagall. Love and Life”. Sono presenti oltre 150 opere tra dipinti, stampe e disegni: una mostra incentrata sul rapporto tra il pittore e la moglie Bella Rosenfeld. A Pasquetta la mostra sarà aperta dalle 10:00 alle 20:00.

Mostra “Matisse. Arabesque” alle Scuderie del Quirinale

Restando in tema di mostre c’è la “Matisse. Arabesque” presso le Scuderie del Quirinale. Si possono ammirare oltre 100 opere di Matisse provenienti dai principali musei di tutto il mondo. Dalla domenica al giovedì l’ingresso è consentito dalle 10:00 alle 20:00, mentre il venerdì ed il sabato dalle 10:00 alle 22:30. E’ possibile entrate nel museo un’ora prima della chiusura.

advertisement

Mostra di Giorgio Morandi al Complesso del Vittoriano

Chiudiamo questo trittico di musei con la mostra di Giorgio Morandi al Complesso del Vittoriano. In esposizione capolavori noti e meno noti del pittore bolognese che documentano il suo percorso artistico. La mostra sarà aperta domenica 5 aprile e lunedì 6 aprile dalle 9:30 alle 20:30.

Villa Gregoriana a Tivoli

La Villa Gregoriana è uno splendido parco naturalistico immerso nel verde, nei cui pressi scorre il fiume Aniene. Nei dintorni è possibile ammirare le vestigia archeologiche e due templi romani. Aperta al pubblico, è l’ideale per una gita fuori porta con tanto di picnic per famiglie o anche per una scampagnata con gli amici.

Anagni

Tutti noi sui libri di storia abbiamo studiato lo schiaffo di Anagni ai danni del papa Bonifacio VIII, maltrattato dagli emissari del re francese Filippo il Bello scomunicato dal pontefice. Anagni è nota anche come la città dei papi, per aver dato i natali a quattro pontefici ed essere stata per molto tempo residenza papale. E’ un centro medievale molto caratteristico con chiese romaniche, edifici eleganti, la cattedrale e appunto il palazzo di Bonifacio VIII.

Lago di Bolsena

Il lago di Bolsena in provincia di Viterbo, di origine vulcanica, è la meta ideale per chi vuole rilassarsi immerso nella natura e lontano dai rumori molesti della città. Qui vuoi venirci con la famiglia, gli amici o col proprio partner, per passare una giornata all’insegna del relax.

Parco di Bracciano

Altro luogo ideale per passare la Pasquetta a Roma in totale armonia è il Parco di Bracciano. Oltre al lago omonimo e al lago di Martignano, è possibile ammirare i monumenti naturali della Caldara di Manziana, la Mola di Oriolo Romano, le Pantane e Lagusiello.

Via Appia Antica

La via Appia Antica è la più famosa strada romana di cui ci sono rimasti i resti. Sono numerosi i monumenti e gli edifici di origine romana che è possibile ammirare lungo la via, uno snodo fondamentale per il commercio dell’Impero Romano che si estendeva fino a Brindisi.

Questi sono i nostri suggerimenti per passare Pasquetta a Roma, non ti resta altro che decidere in base ai tuoi gusti qual è il posto che più ti affascina per trascorrere il lunedì in Albis.

Immagine di copertina: pixabay.com

advertisement