advertisement

Stoccolma: cosa vedere, tra castelli e mercatini

Giuseppe

Stoccolma è una meta meravigliosa, soprattutto in tempi natalizi. Ecco cosa vedere nella capitale della Svezia, tra castelli e mercatini.

advertisement
Stoccolma: cosa vedere, tra castelli e mercatini

Una tra le capitali europee più belle ed affascinanti dell’intero continente è sicuramente la splendida Stoccolma. La capitale della Svezia è una città dal gusto particolare, dove architettura classica e moderna si fondono alla perfezione, regalando atmosfera davvero affascinante. È inoltre una località dalle condizioni meteorologiche piuttosto particolari: tutti sanno dove si trova Stoccolma, e di conseguenza sappiamo quanto le temperature possano essere rigide durante i periodi invernali. Quello che non molti sanno è che in estate non solo le temperature risultano piuttosto gradevoli, ma che il sole splenderà sulla città per ben 19 ore al giorno, rendendo le giornate davvero lunghissime. Ciò non implica che venire a Stoccolma in inverno sia una pessima idea, tutt’altro: a Natale potrai assistere agli splendidi mercatini di Stoccolma, tra i più importanti d’Europa. Quindi, motivi d’interesse ce ne sono: ecco cosa vedere a Stoccolma.

Gamla Stan

La Stoccolma da vedere ha nel suo “centro” la Gamla Stan, una zona su cui si è sviluppata la città sin dal XIII secolo. Qui potrete ammirare le splendide strade della città (tra cui la Köpmangatan, la più antica via di Stoccolma), i ristoranti e il gigantesco Palazzo Reale, uno tra i monumenti più grandi al mondo: basti considerare che ospita più di 600 stanze ed interi musei, quali il Livrustkammaren e l’Armeria Reale.

I musei di Stoccolma: Museo Vasa e Moderna Museet

La capitale della Svezia è una città culturalmente eccezionale, ricca di luoghi d’interesse storici. Tra le cose da vedere a Stoccolma, oltre ai musei già citati in precedenza troviamo il Museo Vasa e il Moderna Museet. Il Vasa ha come sua principale attrazione il più antico vascello presente attualmente sulla Terra: costruita nel 1600, la nave è stata recuperata solo nel 1961, e dopo circa 50 anni è stata rimessa in sesto nel migliore dei modi. Il Moderna Museet, come lascia intuire il nome, è invece un museo d’arte moderna, costruito dall’architetto spagnolo Rafael Moneo: qui troverai alcuni tra i lavori più celebri ed importanti dei più grandi artisti dei tempi moderni, quali Picasso, Dalì e Matisse.

Il Castello di Drottningholm

Una dimora da favola: il castello di Drottningholm è una struttura dalle mille sorprese, ed oltre ad essere la casa ufficiale della famiglia reale può vantare anche di numerose attrazioni, quali il Teatro Drottningholm, il Padiglione Cinese e il fantastico parco di Drottningholm. Visitare il castello rappresenta una vera e propria avventura, già nel tragitto per giungere sul luogo: bisogna infatti salire su un battello e attraversare il lago Mälaren, per un viaggio lungo circa un’ora.

Stoccolma Card: la carta per viaggiare in città

Alla domanda “cosa vedere a Stoccolma” abbiamo risposto nei paragrafi precedenti con una lista dei luoghi d’interessi principali della capitale svedese. Le attrazioni rimangono comunque tantissime, e Stoccolma, come molte città del Nord Europa, non è certamente famosa per essere economica: ecco perché conviene attrezzarsi con la Stockholm Card, una carta riservata ai turisti che permette loro di risparmiare sul costo dei biglietti dei mezzi pubblici e sull’ingresso in diversi musei e locali della città. Esistono tre versioni della Stoccolma Card, suddivise per giorni:

advertisement
  • 2 giorni, al costo di circa 80 €
  • 3 giorni, al costo di circa 95 €
  • 5 giorni, al costo di circa 120 €

È possibile acquistare le card online, al sito www.visitstockholm.com/it/stockholmcard, oppure nei punti vendita abilitati a Stoccolma, tra cui l’Aeroporto di Arlanda al Terminal 5, la Central Station e le stazioni della Metro.

I mercatini di Natale di Stoccolma

Tutte le fredde città dell’Europa del Nord sono eccezionali per le feste natalizie, e quindi t’invitiamo caldamente a volare proprio in questo periodo a Stoccolma, se non ci sei ancora stato. Qui potrai infatti vivere la magia dei mercatini di Natale di Stoccolma.

Passeggiando per le strade di Stoccolma t’innamorerai sicuramente dei candelabri dell’avvento e di tutte le bellissime lampade a forma di stella che ti saluteranno dai davanzali delle finestre e dai balconi. Allora perché non acquistarne qualcuno per la propria casa o da portare ad amici e parenti come regalo delle feste presso uno dei molti mercatini di Stoccolma? I mercatini di Natale a Stoccolma prendono vita già a partire dalla fine del mese di novembre ed offrono il meglio dell’artigianato locale.

Il mercatino di Stortoget, il più grande mercato natalizio

Recati allora nella città vecchia, dove troverai il mercatino nella piazza Stortorget; qui potrai trovare artigianato lappone, pelletteria, maglieria ma anche finissime ceramiche, candele e creazioni in ferro battuto. Il mercatino di Stortorget non è eccezionale solo per l’artigianato ma anche per i prodotti tipici come il panpepato, i lussenbullar, le mandorle arrostite, il marzapane e ovviamente le gustose salsicce affumicate. Menzione speciale anche per il vino caldo, il quale merita davvero di essere gustato non solo perché ha un sapore eccezionale ma anche perché è l’unico modo per riuscire a scaldarsi durante il freddo inverno di Stoccolma. Questo vino però non è certo l’unico sapore che potrete gustare visitando questa bellissima città. Tra i prodotti tipici natalizi di Stoccolma dobbiamo infatti ricordare anche i biscotti allo zenzero e i famosi lussenbullar allo zafferano e uva. Il mercatino di Stortorget è sicuramente il più suggestivo di tutta Stoccolma ma quello più grande è il mercatino allestito nel parco di Skansen. Qui troviamo 150 casette in legno pronte ad offrire decorazioni natalizie di ogni tipologia ma anche giocattoli realizzati a mano, artigianato, spezie e tanti prodotti della gastronomia locale.

Gli altri mercatini di Stoccolma

Stoccolma è davvero ricca di mercatini in questo periodo dell’anno. Tra gli altri mercati che meritano di essere menzionati dobbiamo ricordare il mercatino del Kungstradgarden che è un vero e proprio punto di incontro per tutti i cittadini della città. Il mercatino di Kungstradgarden offre anche molti concerti durante il periodo natalizio ed è il luogo ideale se ti verrà voglia di pattinare un po’ sul ghiaccio. Davvero ricercato invece il mercatino di Rosendal incentrato soprattutto sui prodotti biologici e sull’artigianato di alta qualità.

I concerti di Santa Lucia

I bambini in Svezia ricevono i regali già il 13 dicembre. È Santa Lucia a portarli, una martire che si rifiutò di sposare l’uomo che le era stato promesso come marito perché non cristiano. Passeggiando per le strade di Stoccolma potrà capitarvi di incontrare delle bambine bionde vestite proprio come la Santa e vi imbatterete sicuramente in uno dei molti concerti che vengono organizzati in suo onore soprattutto all’interno delle chiese ma anche in molti parchi pubblici.

Immagine di copertina: pixabay.com

advertisement