advertisement

Turismo religioso: 10 luoghi da visitare almeno una volta nella vita

Redazione

Tour virtuale tra i 10 luoghi più carichi di significato da un punto di vista spirituale: da Lourdes alla Terra Santa di Gerusalemme

advertisement

La vita del viaggiatore riserva sempre tante sorprese, soprattutto quando si va in posti lontani con una cultura ed usanze diverse. Si può viaggiare in autostop, in macchina, in treno o in aereo con un solo scopo: andare alla scoperta di mete lontane e affrontare avventure “on the road” liberi e spensierati. Sono svariati anche i motivi per cui si viaggia, tra questi c’è anche la religione. Partiamo quindi verso un tour virtuale dedicato al turismo religioso, alla scoperta dei 10 luoghi più carichi di significato da un punto di vista spirituale.

#10- San Giovanni Rotondo

San Giovanni Rotondo (Foto Flickr- Vito Manzari)

San Giovanni Rotondo (Foto Flickr- Vito Manzari)

Il nostro tour virtuale del turismo religioso parte da casa nostra, l’Italia. Ogni anno milioni di turisti, italiani e stranieri, si recano a San Giovanni Rotondo, in provincia di Foggia, che ospita le spoglie di Padre Pio all’interno del Santuario morto proprio nel paesino pugliese. In questo luogo santo i pellegrini si riuniscono in preghiera e in meditazione durante la “via Crucis”.

#9- Basilica di Nostra Signora di Guadalupe

Basilica di Nostra Signora di Guadalupe (Foto Flickr- Antonio Acuña)

Basilica di Nostra Signora di Guadalupe (Foto Flickr- Antonio Acuña)

Forse non è molto conosciuta a livello mondiale, ma la Basilica di Nostra Signora di Guadalupe è il principale luogo di culto in Messico. Ogni anno si riversano oltre 20 milioni di pellegrini. In modo particolare l’affluenza aumenta nei giorni del 12 dicembre, giorno in cui si festeggia la Vergine. Oltre alla Basilica nei dintorni ci sono il Tempio Espiatorio a Cristo Re, il Tempio del Pocito e la Parrocchia delle Cappuccine.

#8- Santiago de Compostela

Santiago de Compostela (Foto Flickr- Fresco Tours)

Santiago de Compostela (Foto Flickr- Fresco Tours)

Santiago de Compostela, in Galizia, custodisce le spoglie mortali di Giacomo il Maggiore, Apostolo di Gesù. Famoso è il cammino del pellegrinaggio di Santiago de Compostela, con viaggi organizzati in ogni angolo del mondo per visitare il luogo santo. L’UNESCO ha addirittura dichiarati i percorsi religiosi verso la città galiziana patrimoni dell’umanità.

#7- Tempio del Buddha di Smeraldo

Tempio del Buddha di Smeraldo (Foto Flickr- Amit Rawat)

Tempio del Buddha di Smeraldo (Foto Flickr- Amit Rawat)

Uno dei principali edifici religiosi del buddhismo è il Tempio del Buddha di Smeraldo, in Thailandia. All’interno è custodita la statua di Buddha, adornata con vesti dorate. Tappa obbligata del turismo religioso soprattutto per i buddhisti. Le vesti vengono cambiate tre volte all’anno direttamente dal re, in prossimità dei cambi di stagione.

advertisement

#6- Medjugorje

Medjugorje (Foto Flickr- Gnuckx)

Medjugorje (Foto Flickr- Gnuckx)

Medjugoje è un piccolo paesino della Bosnia-Erzegovina, divenuto famoso nel 1981 quando sei ragazzini affermarono di aver visto la Madonna che si era presentata a loro come “Regina della Pace”. Nonostante la posizione della Chiesa sia molto cauta sulle presunte apparizioni, il paesino è diventato meta di pellegrinaggio per molti fedeli. Ogni anno milioni di credenti si recano  a Medjugorje nella speranza di assistere alle apparizioni mariane.

#5- Fatima

Fatima (Foto Flickr- Francisco Gomes)

Fatima (Foto Flickr- Francisco Gomes)

Fatima, in Portogallo, è stata sede delle apparizioni della Madonna che si verificarono nel 1917. Furono tre piccoli pastori a raccontare la visione della Vergine Maria. Fra maggio e ottobre si svolgono riti religiosi quali messe, benedizioni all’aperto e processioni notturne con fiaccole e candele. Milioni di fedeli si riversano ogni anno nella cittadina portoghese.

#4- Lourdes

Lourdes (Foto Flickr- Dennis Jarvis)

Lourdes (Foto Flickr- Dennis Jarvis)

Anche Lourdes deve la sua fama alle apparizioni mariane. Nel 1858 la Madonna sarebbe apparsa ad una giovane contadina. Nel corso degli anni è diventata una delle principali mete del turismo religioso e dei credenti, che si recano nella città francese anche per chiedere diverse grazie. Il flusso turistico è talmente elevato che, dopo Parigi, Lourdes è il luogo più visitato di tutta la Francia.

#3- Basilica di San Pietro

Basilica di San Pietro (Foto Flickr- Elescir)

Basilica di San Pietro (Foto Flickr- Elescir)

Il cuore pulsante del cattolicesimo è la Basilica di San Pietro, una delle chiese più grandi del mondo e simbolo della Città del Vaticano. E’ la sede delle principali manifestazioni del culto cattolico, i pellegrini si riversano qui soprattutto per assistere all’Angelus del Papa che si svolge ogni domenica.

#2- La Mecca

La Mecca (Foto Flickr- Citizen 59)

La Mecca (Foto Flickr- Citizen 59)

La Mecca, città dell’Arabia Saudita, rappresenta la città santa per i musulmani. E’ qui infatti che è nato Maometto, il padre fondatore dell’Islam. E’ meta obbligata del turismo religioso per i musulmani. Secondo il Corano chi può permetterselo economicamente e fisicamente deve recarsi presso La Mecca almeno una volta nella vita. Per preservare la purezza e la sacralità del luogo è vietato entrare per chi non è musulmano.

#1- Gerusalemme

Gerusalemme (Foto Flickr- David King)

Gerusalemme (Foto Flickr- David King)

Gerusalemme è considerata la città santa per il cristianesimo e l’ebraismo. All’interno delle mura della Città Vecchia, considerata dall’UNESCO patrimonio dell’umanità, sono racchiusi i luoghi più importanti e significativi della religione cristiana: il Muro del Pianto, il Monte del Tempio, la Cupola della Roccia e la Basilica del Santo Sepolcro.

Questi sono i 10 luoghi più importanti del turismo religioso in ogni angolo del mondo, che ogni anno vedono affluire milioni e milioni di pellegrini spinti dalla religione e dalla fede. Dopo questo tour virtuale, qual è il luogo che maggiormente ti attrae e ti affascina per un viaggio alla ricerca della spiritualità?

advertisement