advertisement

Tutto sul passaporto elettronico, un documento indispensabile per moltissimi viaggiatori

Redazione

Il Passaporto Elettronico è un documento d’identità indispensabile. Contiene, infatti, tutte le informazioni principali sul viaggiatore e gli consente di visitare i Paesi extra-europei-

advertisement

Il passaporto è un documento d’identità indispensabile per viaggiare nei Paesi al di fuori della Comunità Europea. Come tutti i documenti ha una validità  ben definita: 10 anni dalla data del rilascio. Ecco tutti i dettagli su come richiederlo e rinnovarlo.

Il rilascio del passaporto: le modalità per la presentazione della domanda

Un tipico passaporto italiano

Se avete in mente di trascorrere le vacanze all’estero, in uno dei bellissimi Paesi fuori dalla Comunità Europea, avete necessariamente bisogno del passaporto. Il nuovo modello, che è possibile richiedere online presso il sito internet dedicato Passaportonline.poliziadistato.it, è dotato di un chip elettronico contenente tutte le informazioni principali: foto, dati anagrafici, impronte digitali e a pagina 2 del nuovo passaporto (salvo eccezioni ben precise), è presente persino la firma digitalizzata. Collegandosi al sito internet indicato è possibile avviare le procedure di rilascio del nuovo passaporto elettronico, fissando la data e l’ora per presentare la domanda cartacea presso le questure, i commissariati di Pubblica Sicurezza o le caserme dei Carabinieri più vicine. In tal modo si evitano le lunghe attese e tutta la procedura diventa più fluida e veloce.

 

I documenti per passaporto

Al momento della richiesta del rilascio del passaporto elettronico negli uffici competenti, verrà richiesta la firma per il trattamento dei dati personali, indispensabile per avviare tutta la procedura. Oltre alla domanda per il passaporto, scaricabile dal sito internet della Polizia di Stato (Poliziadistato.it) sono necessari i seguenti documenti:

advertisement
  • due fototessere su sfondo bianco;
  • la ricevuta di pagamento di 42,50 € al conto corrente n. 67422808 intestato a Ministero dell’Economia e delle Finanze – Dipartimento del Tesoro con causale “Importo per il rilascio del passaporto elettronico” (presso tutti gli uffici postali sono disponibili, comunque, dei bollettini pre-compilati);
  • nel caso di rinnovo del passaporto deve essere consegnato il vecchio documento;
  • originale e fotocopia della Carta d’Identità o di un altro documento d’identità valido;
  • stampa della ricevuta rilasciata in seguito alla registrazione sul sito Agenda Passaporto della Polizia di Stato ( Passaportonline.poliziadistato.it);
  • un contrassegno da 40,29 € (si acquistano presso i tabaccai che forniscono valori bollati).

Se il passaporto è per figli minori le procedure sono identiche salvo l’autorizzazione di entrambi i genitori con firma autenticata effettuata davanti al Pubblico Ufficiale dell’ufficio in cui si presenta la domanda. In assenza dell’assenso del secondo genitore, per effettuare il passaporto del minore bisogna essere in possesso dell’autorizzazione del giudice tutelare. Se il secondo genitore è, invece, impossibilitato a firmare davanti al Pubblico Ufficiale bisogna presentare una copia del suo documento d’identità accompagnata da una dichiarazione scritta e firmata in originale per il consenso all’espatrio.

Ulteriori approfondimenti sono disponibili sul sito internet PoliziadiStato.it

advertisement