advertisement

Vacanza in Toscana: 6 cose particolari da vedere e dove mangiare

Redazione

Vacanza in Toscana: itinerari di viaggio per scoprire le mete insolite di questa affascinante regione e consigli sui ristoranti più rinomati della regione.

advertisement
Vacanza in Toscana: 6 cose particolari da vedere e dove mangiare
Vacanza in Toscana, vista di Firenze (Fonte: foto Flickr- omnia_mutantur)

Vacanza in Toscana, vista di Firenze (Fonte: foto Flickr- omnia_mutantur)

La Toscana è considerata la culla della lingua e della cultura italiana. Innumerevoli sono i poeti, gli scrittori, gli artisti ed i pittori che hanno dato lustro a questa regione, che custodisce un patrimonio culturale maestoso che si sposa perfettamente con le bellezze naturali della Maremma e del lungomare toscano. Nel proporti il mio itinerario di viaggio per una vacanza in Toscana però ti suggerisco delle mete e dei luoghi insoliti, per un viaggio non convenzionale alla ricerca di emozioni sempre nuove. Ecco 6 cose insolite da fare assolutamente per una vacanza in Toscana fuori dagli schemi. E se vuoi soddisfare anche il palato ecco alcuni suggerimenti dove mangiare a Firenze e, in generale, dove mangiare in Toscana.

Vacanza in Toscana: le 6 imperdibili meraviglie

La fontana del Porcellino

La Fontana del Porcellino, simbolo portafortuna di Firenze (Fonte: foto Flickr- Rickydavid)

La Fontana del Porcellino, simbolo portafortuna di Firenze (Fonte: foto Flickr- Rickydavid)

Per inaugurare nel migliore dei modi la nostra lista di itinerari insoliti per la Toscana è d’obbligo una tappa alla Fontana del Porcellino, che si trova a Firenze nei pressi del Ponte Vecchio vicino la loggia del Mercato Nuovo. La tradizione popolare racconta che strofinare il muso del porcellino, che in realtà è un cinghiale, porti fortuna. Dopodiché bisogna mettere una monetina nella bocca del porcellino, e se oltrepasserà la grata dove cade l’acqua sarà un segno di eventi ancora più fortunati. In realtà la grata ha un’inclinazione tale che solo le monete più pesanti oltrepassino la grata. Svelato l’inganno, in fondo ogni mondo è paese.

 Il mistero della Madonna dell’Ufo

Il misterioso quadro della Madonna con bambino e San Giovannino

Il misterioso quadro della Madonna con bambino e San Giovannino

A Firenze la Galleria degli Uffizi è uno dei musei italiani e mondiali più importanti che racchiude opere d’arte di inimmaginabile valore. Per vederla è consigliabile iniziare la fila dal mattino presto per evitare lunghissime code. Ma c’è un altro quadro che vale la pena di vedere durante la vacanza in Toscana: “La Madonna con bambino e San Giovannino”, sito nel terzo piano di Palazzo Vecchio. La particolarità di quest’opera, attribuita a Jacopo del Sellaio, è che in alto a destra spunta un misterioso oggetto ovoidale che emana raggi di luce, in poche parole un UFO. C’è anche un contadino che guarda l’oggetto coprendosi gli occhi, mentre il suo cane abbaia contro. Sono diverse le interpretazioni: secondo alcuni si tratta di un simbolo religioso, altri sono fermamente convinti che sia un oggetto volante non identificato. E tu come la vedi?

Il museo di Leonardo da Vinci

Vacanza in Toscana, una delle straordinarie invenzioni di Leonardo da Vinci (Fonte: foto Flickr- Bruce Stokes)

Vacanza in Toscana, una delle straordinarie invenzioni di Leonardo da Vinci (Fonte: foto Flickr- Bruce Stokes)

Uno dei più grandi geni partoriti dalla opulenta Firenze del ‘400 è stato Leonardo da Vinci, a cui è dedicato un museo sito dietro la cupola del Duomo. Potrai ammirare nel museo di Leonardo da Vinci la vita, le opere e tutte le straordinarie invenzioni del Grande Maestro. E se ti va avrai la possibilità di sperimentare personalmente i suoi progetti. Scoprirai che Leonardo da Vinci è stato il precursore dell’aereo, del carro armato e di altre straordinarie invenzioni in uso ancora oggi. Una tappa immancabile per la nostra vacanza in Toscana.

La Grotta del Vento in Garfagnana

Uno scorcio spettacolare della Grotta del Vento (Fonte: foto Flickr- elisala)

Uno scorcio spettacolare della Grotta del Vento (Fonte: foto Flickr- elisala)

Oltre alle meraviglie artistiche la Toscana offre anche numerosi fenomeni naturali di grande interesse. Una di queste è la Grotta del Vento in Garfagnana, nel centro del Parco delle Alpi Apuane. Qui gli agenti atmosferici, in modo particolare il vento, si sono divertiti a scavare nelle rocce e a creare nel tempo delle vere e proprie sculture naturali. Anche la natura in Toscana è dotata di una notevole dote artistica! La Grotta del Vento è composto da tre percorsi, scegli tu da buon avventuriero se vuoi farli tutti o se preferisci fermarti al primo.

Le mura di Lucca

Le storiche mura di Lucca (Fonte: foto Flickr- Sid 05)

Le storiche mura di Lucca (Fonte: foto Flickr- Sid 05)

Continuiamo il nostro viaggio tra gli itinerari insoliti della Toscana. Decisamente affascinanti e spettacolari le mura di Lucca, la cui costruzione risale all’inizio del 1500. Nate come scopo difensivo dalle mire espansionistiche di Firenze, in realtà non furono mai messe alla prova dall’attacco dei nemici forse perché ritenute invalicabili. La vita cittadina intorno alle mura è molto intensa, sono molti i lucchesi ma anche i turisti che si abbandonano a lunghe passeggiate tra alberi secolari dove si respira storia, tradizione e aria pura in un contesto naturale bucolico.

Il Sunset Cafè a Marina di Pisa

Una suggestiva visione del mare da Marina di Pisa (Fonte: foto Flickr- inyucho)

Una suggestiva visione del mare da Marina di Pisa (Fonte: foto Flickr- inyucho)

E se infine vuoi spruzzare un po’ di vita mondana nella vacanza in Toscana è d’obbligo una tappa al Sunset Cafè a Marina di Pisa, assolutamente unico nel suo genere. Il locale prende spunto dalla moda americana, e nel pomeriggio offre stuoie di paglia, tavolini di legno, gazebi e poltroncine di vimini dove adagiarsi sulla spiaggia e fare un happy hour con cocktail e salatini in riva al mare. La sera il locale si trasforma in un pub con un’atmosfera magica tra candele, musica suadente e il rumore del mare in sottofondo. Il massimo per una calda notte d’estate per una vacanza in Toscana indimenticabile.

advertisement

Cosa mangiare in Toscana

Vediamo adesso cosa mangiare in Toscana per una vacanza perfetta. Una dubbio legittimo per chi vuole visitare questa magnifica regione. Abbiamo visto che le cose da fare in Toscana sono tantissime, ma farle con lo stomaco pieno è sicuramente meglio. Allora partiamo con un itinerario enogastronomico tra i borghi della Toscana, alla scoperta delle prelibatezze culinarie tra un monumento e l’altro.

Cosa mangiare in Toscana: i panini “All’antico Vinaio”

Un tipico piatto della cucina toscana: la schiacciata fiorentina

Un tipico piatto della cucina toscana: la schiacciata fiorentina (Foto flickr: fugzu)

Per rispondere alla domanda cosa mangiare in Toscana devi prima chiederti quali sono i tuoi gusti. Se vuoi un pasto rustico e spartano, ma soddisfacente e soprattutto a prezzo economico, nel centro di Firenze in via Dei Neri il pub “All’antico Vinaio” è una tappa obbligata. Famosi sono i suoi panini e le sue schiacciatine, per gli ingredienti c’è solo l’imbarazzo della scelta: diversi tipi di salumi, formaggi, verdure e salsine per tutti i palati. Un buon vino locale accompagnerà il tuo panino. C’è da fare una lunga fila, ma ne vale la pena sia per la bontà dei panini che per la simpatia e la velocità dello staff. Se cerchi un ristorante raffinato ed elegante meglio recarsi altrove, ma se vuoi saziare la tua fame e cerchi cosa mangiare in Toscana ad un prezzo molto contenuto, “All’antico Vinaio” è la risposta giusta.

“Buca Lapi”, la miglior bistecca fiorentina di Firenze

Cosa mangiare in Toscana, itinerario enogastronomico per tutte le tasche

Il piatto tipico di Firenze: la bistecca fiorentina (Foto flickr- mastrobiggo)

Naturalmente quando si pensa a cosa mangiare in Toscana la prima cosa che viene in mente è una gustosa bistecca fiorentina. E’ la parte più delicata del manzo e non va staccata dal costato. Diffidate delle imitazioni: deve essere alta almeno tre dita, contenere il filetto e pesare almeno un chilo. Tra i migliori locali di Firenze da segnalare il ristorante “Buca Lapi”, nel centro della città sotto il famoso palazzo Antinori. Elegante ma non eccessivamente formale, offre una delle migliori bistecche fiorentine della città. C’è una vastissima scelta di vini, ci sono almeno 80 etichette. Grande attenzione è riservata ai vini delle fattorie Antinori, produttori dal XV secolo.

“Osteria dei cavalieri” a Pisa

Cosa mangiare in Toscana, itinerario enogastronomico per tutte le tasche

L'”Osteria dei cavalieri” si trova a pochi passi da Piazza dei Miracoli (Foto flickr- Ramon Roura)

Spostiamoci da Firenze a Pisa, dove uno dei migliori ristoranti è l’“Osteria dei cavalieri”. Il locale è molto caratteristico, poiché è un’antica casa Torre del 1200. L’ambiente è riservato ed intimo e si trova a pochi passi da Piazza dei Miracoli. In questo ristorante il titolare potrà suggerirti cosa mangiare in Toscana. La presenza di due chef garantisce piatti tradizionali ma anche innovativi, ed il menu solitamente offre prodotti di stagione. Lo sformato di formaggio con crema di fagioli e la tagliata di manzo con l’aceto balsamico sono tra le specialità della casa. Molto ampia la scelta dei vini: prosecchi, spumanti, champagne, bianchi, rossi, dolci e distillati per un pranzo o una cena completi.

“La Taverna di San Giuseppe” a Siena

Cosa mangiare in Toscana, itinerario enogastronomico per tutte le tasche

Piazza del Campo a Siena (Foto flickr- alessandro silipo)

Il nostro itinerario enogastronomico incentrato su cosa mangiare in Toscana ci porta a Siena, dove l’optimum dei ristoranti è “La Taverna di San Giuseppe”. Vicino a Piazza del Campo, presenta un ambiente caldo e raffinato con mobili e tavoli in legno massello. Particolarmente suggestiva l’atmosfera serale, quando la cena è offerta al lume di candela. La cucina casalinga offre piatti tipici della tradizione senese: gnocchi verdi alle erbette, pici, ravioli, ribollita come primi; come secondi fiorentina di carne chianina, filetto in crosta con porcini e tagliata all’olio buono. Sono solo alcuni dei piatti disponibili per avere un’idea di cosa mangiare in Toscana, precisamente a Siena presso “La Taverna di San Giuseppe”. Ricchissima la cantina, anche visitabile, che offre oltre 500 etichette: dai rossi di Montepulciano ai Brunelli di Montalcino passando per le migliori riserve.

“La Vela Belvedere” a Livorno

Cosa mangiare in Toscana, itinerario enogastronomico per tutte le tasche

Il cacciucco, fiore all’occhiello della cucina livornese (Foto flickr- I am Jeffrey)

Non solo carne, anche il pesce è una delle prelibatezze da mangiare in Toscana. Ma per farlo dobbiamo andare in una città di mare, e allora spostiamoci a Livorno. Uno dei ristoranti più rinomati della città è “La Vela Belvedere” sulla costa livornese. Una magnifica ed ampia terrazza ti permette di mangiare con un panorama bellissimo che affaccia sul mare. Tra i piatti tipici l’immancabile cacciucco, gli spaghetti al riccio, gli spaghetti a vongole e colature di alici e bottarga. Sono almeno 80 i vini bianchi tra cui poter scegliere, 40 quelli rossi e una decina di marche di champagne. Molte anche le proposte di crudo di mare, specialmente il pescato del giorno. Il menu fisso parte da 25 euro a persona, un prezzo neanche troppo elevato se si considera che quasi tutto è a base di pesce.

Ristorante “Nitens” a Viareggio

Cosa mangiare in Toscana, itinerario enogastronomico per tutte le tasche

Un fantastico scorcio di Viareggio (Foto flickr- goodoldsparky)

Restiamo in tema di pesce e spostiamoci dalla costa livornese a quella viareggina. Il ristorante “Nitens” è uno dei più appezzati di Viareggio. Piccolino ma molto accogliente e riservato, il pesce è ovviamente la specialità. I piatti sono molto curati anche dal punto di vista estetico ed il rapporto prezzo-qualità è adeguato. Molto raffinati gli antipasti, mentre la pasta è fatta in casa e si sposa perfettamente con il pescato sempre molto fresco data la vicinanza del mare. Anche il pane e la pizza sono rigorosamente caserecci, la carta offre vini molto pregiati, prevalentemente toscani ma anche nazionali.

Ora sai tutto su cosa mangiare in Toscana. Prepara lo stomaco ed organizza il tuo itinerario enogastronomico nella verde Toscana, regione di tradizione, arte, cultura ma anche prelibata terra dai sapori raffinati e deliziosi.

advertisement