advertisement

Assicurazione bagaglio

Monica

State per partire? Prima cosa fate l’assicurazione bagaglio aereo, per stare sicuri e sereni in caso di smarrimento, furto e danneggiamento.

advertisement
Assicurazione bagaglio

Viaggi, ormai ne facciamo veramente tanti. Proprio per questo ormai conosciamo tutti noi i pericoli ai quali il viaggio ci espone, tra questi soprattutto i danni o gli infortuni inferti al nostro bagaglio. Proprio in questi casi possiamo decidere di non rimanere da soli grazie all’assicurazione bagaglio che purtroppo ancora oggi molti sottovalutano. Andiamo quindi a scoprirne l’importanza, capendo di cos’è e cosa copre effettivamente questo tipo di polizza.

Che cosa è l’assicurazione bagaglio

L’assicurazione bagaglio, è facile da intuire, è un tipo di assicurazione che durante il viaggio inteso come spostamento da un punto A a un punto B tramite: aereo, auto, nave o treno ti copre da qualsiasi infortunio possa ricevere il tuo bagaglio. Il bagaglio, secondo questa assicurazione, non è solo la valigia, bensì tutto il suo contenuto. Principalmente le assicurazioni bagaglio prevedono il risarcimento di tutto il contenuto del bagaglio interessato.

assicurazione bagaglio aereo

Smarrimento bagaglio aereo (Foto©Pixabay)

Cosa copre l’assicurazione bagaglio

Precedentemente abbiamo parlato di infortuni, ma adesso andiamo a vedere quali di questi effettivamente l’assicurazione copre. Innanzitutto rientra nella copertura di quest’ultima un problema molto frequente che colpisce soprattutto chi viaggia molto in aereo: smarrimento permanente o danneggiamento del bagaglio. In questo caso verrai ripagato tramite un risarcimento che comprende il valore sia della valigia che del contenuto (nei limite del massimale previsto dall’assicurazione). Attenzione, prima di fare richiesta di risarcimento, devi sapere che un bagaglio è da considerarsi smarrito trascorsi i 21  giorni dal presunto smarrimento. La polizza ti potrà coprire anche in caso di furto o perdita dei documenti di viaggio, coprendo le spese di gestione o di duplicato delle carte di credito o altri documenti che hai usato per viaggiare.

Sempre in aeroporto è molto frequente la mancata consegna del bagaglio, da considerarsi tale se il ritardo supera le 24 ore. Non temere perché in questo caso, secondo contratto, ti verrà restituito un quantitativo di soldi sufficiente per acquistare i beni di prima necessità. Nel caso avessi subito uno di questi danni e l’oggetto smarrito o rubato venisse ritrovato, grazie alla polizza quest’ultimo ti sarà inviato gratuitamente a casa tua nel minor tempo possibile.

Smarrimento, furto e danneggiamento bagaglio

È importante adesso chiedersi, nel caso fosse avvenuto uno smarrimento, furto o danneggiamento del bagaglio come è più opportuno agire per richiedere il risarcimento previsto. La procedura in questo caso è molto lineare e semplice. Dovrai recarti all’ufficio oggetti smarriti con tutto ciò che ti può servire per essere riconosciuto come viaggiatore, quindi con biglietto aereo e talloncino di identificazione dei bagagli. Una volta esposto il problema ti verrà fatto compilare un modulo chiamato PIR ( Property Irreguarity Report) dove dovrai descrivere la valigia che ha subito il danno nei minimi dettagli. Uscito dall’aeroporto dovrai assolutamente conservare tutti gli scontrini o ricevute che terranno conto delle spese effettuate dovute al danno subito. Soltanto con tutti questi materiali potrai, infine, chiedere un rimborso alla compagnia con la quale hai stipulato l’accordo.

advertisement

Ricorda che in caso di danneggiamento e non di furto o smarrimento, prima di compilare il PIR, dovrai chiedere a un impiegato dell’ufficio bagaglio della compagnia con la quale stai viaggiando di verificare il danno. Ti ricordo inoltre che hai solo 7 giorni di tempo per chiedere il rimborso alla compagnia assicurativa.

assicurare bagaglio

Furto bagaglio aereo (Foto©Pixabay)

Cos’è l’assicurazione medico bagaglio

Spesso senti anche parlare di assicurazione medico bagaglio che è molto più complessa della semplice assicurazione bagaglio. La parola medico infatti sta a indicare assistenza medica durante il viaggio in caso di malattia; questo servizio è da sommarsi ai servizi della semplice assicurazione bagaglio. Nello specifico questo tipo di polizza offre in più: assistenza sulle spese mediche in caso di malattia o infortunio in viaggio; assistenza medica direttamente in loco, oltre che un supporto telefonico costante; annullamento, riprotezione e interruzione del viaggia in caso di gravi problemi di salute.

Massimale, franchigia ed esclusioni nell’assicurazione bagaglio

Abbiamo già parlato di massimale, ma non abbiamo ben specificato cos’è e in cosa consista precisamente. Il massimale non è altro che il tetto massimo di risarcimento che ogni agenzia si impone. Questa cifra in euro (nel caso europeo) varia da agenzia ad agenzia, comunque generalmente va dai 1500 euro ai 2000 euro. Anche per l’assicurazione bagaglio o quella medico bagaglio è prevista una franchigia, quale non è altro che un importo fisso prestabilito a carico dell’ assicurato, in quanto va a segnalare una parte del danno che l’assicurazione non andrà a coprire. Come ogni assicurazione, infine, anche questa prevede delle esclusioni. In questo caso la compagnia assicurativa non andrà a coprire danni, furti o smarrimenti causati dal cliente e specialmente per quanto riguarda il viaggio in auto, furti causati dalla mancata chiusura del veicolo.

assicurazione bagaglio danneggiato

Assicurazione bagaglio viaggio (Foto©Pixabay)

LASCIA UN COMMENTO »