advertisement

Castelli della Loira

Monica

Guida alla scoperta dei Castelli di Loira: dove si trovano e quali sono i più importanti.

advertisement
Castelli della Loira

I castelli della Loira, affascinanti e ricchi storia, sono una meta imperdibile se si vuole fare una vacanza in Francia.  Ti dispongo quindi una guida che sarà utile per orientarti tra queste molteplici bellezze. Ti sarà spiegato non solo cos’è effettivamente la valle della Loira e dove si trova, ma anche quali sono i castelli di maggiore importanza, seguiti da un breve, ma stupendo itinerario.

Dove si trovano i castelli della Loira

Come dice la stessa denominazione i castelli della Loira sono oltre 300 châteaux rientranti nel patrimonio UNESCO, situati nella valle della Loira e in zone limitrofe, più precisamente nella parte centrale dello stato Francese. I castelli risalgono al 10° secolo e furono costruiti come dimora estiva dei sovrani della loro corte.

castelli della loira

Palazzi e fortezze lungo la Loira

Il primo che posso consigliarti è il Castello di Amboise, appartenente al dipartimento Indre e Loira. Questa residenza è molto importante per la sua storia: venne distrutta dopo la Rivoluzione, facendo sì che rimanessero solo alcune residenze reali; la cappella di Saint-Hubert, nella quale dovrebbero essere contenuti i resti di Leonardo da Vinci; le terrazze e le rispettive torri. Vi è poi il castello di Beauregard, quale fa parte del dipartimento di Loir-et-Cher. Quest’ultimo non solo risale al 1840, ma contiene moltissimi ritratti che meritano di essere visti, infatti la reggia è famosissima per la “galleria degli illustri. Dai un’ occhiata poi al castello più alto della Francia che si erge su ben sette piani: ti conquisteranno le immense e imponenti scale. Sto parlando del castello di Brisac, risalente al XVI secolo e situato a pochi chilometri da Angers.  Non farti mancare nella tua gita una passeggiata tra gli immensi giardini e i ricchi orti che caratterizzano il castello di Villandry, appartenente al dipartimento di Indre e Loira. I giardini sono decorativi e danno vita a stupendi giochi che alternano punti alti e bassi. Ultimo, ma non per importanza è il castello di Ussé, dove potrai immergerti nei suggestivi paesaggi che hanno ispirato l’autore de “La Bella addormentata nel bosco”.

advertisement

castelli della loira

Quali castelli vedere

Come ho già detto i castelli della Loira sono tanti, proprio per questo ti proporrò un itinerario con i maggiori punti di interesse. Parti dal borgo di Saumur, sicuramente molto caratteristico, vicino a questo vi è il Castello di Langeais, famoso per i suoi interni e per i loro decori. Da questo puoi giungerti al Castello d’Ussè, situato proprio sulla riva del fiume Indre. Questo castello anche chiamato “Castello della Bella addormentata”, in quanto ha ispirato la famosa favola. Passeggiando all’interno di questa fortezza potrai godere di magnifici paesaggi che ti trasporteranno in un castello incantato.  Prossima tappa sarà la cittadina di Saumur, ovvero il borgo natio di Coco Chanel, ma anche patrimonio mondiale UNESCO. All’interno di questa potrete ammirare un maestoso castello duecentesco che sorge su un’altura strategica. Concludi la tua gita con una cena d’autore al Castello La Prieuré, dove puoi gustare un pasto raffinato e locale.

La campagna della valle della Loira

La valle della Loira racchiude in se le bellezze della natura francese e la storia che caratterizza lo stato di appartenenza. Questa zona di sconfinata campagna è, infatti, anche chiamata “Giardino di Francia” e “Culla della lingua francese”. In questa zona potrai ammirare cittadine e borghi dalla grande storia; castelli stupefacenti a livello architettonico e immensi giardini. In generale questa valle parla del Rinascimento e del tempo dei lumi, periodo storico francese particolarmente interessante e pieno di stimoli culturali e artistici. Tutto ciò è arricchito dall’ottima produzione di vini che contraddistingue questa regione francese, tra i vini autoctoni potrete gustare per esempio un sublime Champagne. Questa zona, inoltre, p stata premiata nel 2000 entrando a far parte dei siti patrimonio dell’ UNESCO.

castelli della loira

LASCIA UN COMMENTO »